Alleanza Coop Comunicazione al Salone del Libro di Torino

Alleanza Coop Comunicazione al Salone del Libro di Torino

L’Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione sarà presente, con il suo stand e un ricco programma di incontri, alla 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma dal 9 al 13 maggio al Lingotto Fiere, collaborando con tutti i partner della filiera editoriale indipendente, con il Salone stesso e le Istituzioni, per rinnovare l’impegno a far crescere la lettura e con essa la cultura e la partecipazione consapevole nel Paese.

Come di consueto, la presenza al Salone sarà condivisa con le case editrici cooperative che confermano l’interesse a promuovere le loro proposte editoriali nella kermesse torinese.

Quest’anno dal Salone del Libro di Torino prenderà il via “Obiettivo Lettura”, progetto della Cooperazione per consolidare ed aumentare il proprio impegno e le proprie buone pratiche per la crescita dei lettori in Italia. Si partirà dal Lingotto per raccogliere idee e progetti di promozione della lettura, e giungere nel corso di un anno a coinvolgere le cooperative di ogni settore ed i loro soci in azioni ed iniziative a favore della lettura. La Cooperazione intende così confermare e rafforzare il proprio impegno per la promozione della cultura, per la difesa del pluralismo nella produzione culturale e nell’informazione e per la tutela della bibliodiversità, delle librerie indipendenti e di tutti i presidi culturali presenti nel Paese.

L’obiettivo è, anche, quello di offrire un contributo cooperativo ai Patti territoriali sulla lettura esistenti o a nuovi Patti in territori che ne siano privi, avvalendosi delle molteplici buone pratiche cooperative in atto in vari settori e del forte rapporto con il territorio e le comunità locali. Un impegno che punta a coinvolgere milioni di soci per contribuire, tutti insieme, a far crescere consapevolezza, bisogno di partecipazione e desiderio di protagonismo dei cittadini: elementi fondamentali e indispensabili sui quali da sempre lavora il Movimento Cooperativo.

Al Salone si confermerà, inoltre, l’impegno della Cooperazione a dar vita a nuovi strumenti e piattaforme che favoriscano un nuovo protagonismo di editori e librai indipendenti e che diano risposte di tutela e di promozione ai lavori e alle nuove competenze del settore. Ancora, il Salone sarà l’occasione per ribadire, con convinzione, al fianco dei partner della filiera editoriale indipendente, la richiesta di una nuova legge per il Libro e la Lettura, che, oltre a incentivare la lettura in Italia, regolamenti, in modo significativo, lo sconto sul prezzo di copertina dei libri, favorendo un mercato più equilibrato e democratico.

Infine, la Cooperazione intende sottolineare l’importanza trasversale della cultura per la costruzione di un’Europa interculturale e inclusiva, dedicando a questo tema un incontro specifico nel quale saranno portati anche esempi concreti di iniziative che tramite le attività culturali favoriscono l’incontro tra differenti tradizioni, lingue, esperienze, generando un arricchimento e una crescita complessivi.

 ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE COMUNICAZIONE

L’Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione, Cultura, Turismo e Beni Culturali conta oggi oltre 2.000 cooperative iscritte, con quasi 100 mila soci, oltre 20 mila addetti e un fatturato aggregato che va ben oltre 1.200 milioni di euro. Questi settori cooperativi sono   parte della Alleanza delle Cooperative Italiane, un sistema più ampio che vede la cooperazione protagonista in molti settori dell’economia, per un totale di circa 39.500 imprese Cooperative, oltre 1 milione di occupati, 12 milioni di soci e 150 miliardi di euro di fatturato aggregato.

 

 

Articolo precedente Assemblea di Bilancio La Nuova Cooperativa
Prossimo Articolo Progetto fotografico "Io Guardo" in mostra a Caraglio
Stampa
338 Rate this article:
No rating

Name:
Email:
Subject:
Message:
x