Economia Circolare in Piemonte: opportunità, vincoli, buone pratiche

Economia Circolare in Piemonte: opportunità, vincoli, buone pratiche

 

L’evento organizzato dal CRU Unipol si terrà il prossimo 4 giugno 2019 dalle ore 9 alle ore 13 presso il Campus Luigi Einaudi in Lungo Dora Siena a Torino.

 

Questo evento è organizzato nell'ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASVIS.

 

L'obiettivo del Festival è quello di diffondere la cultura della sostenibilità, rendere lo sviluppo sostenibile un tema di attualità e richiamare l’attenzione nazionale e locale sulle problematiche e le opportunità connesse al raggiungimento degli SDGs, contribuendo in questo modo a portare l’Italia su un sentiero di sostenibilità.

In particolare questa iniziativa si focalizza sul tema chiave della transizione verso un modello produttivo più sostenibile, cioè quella che viene definita come "economia circolare" (Goal 12). Il passaggio da una “economia lineare” (basata sulla creazione, fruizione del prodotto e smaltimento dei residui come rifiuti), ad una “economia circolare” (che estenda la vita di beni e risorse tramite la rigenerazione, il riuso e l’utilizzo di materie prime riciclate), si sta rivelando un modus operandi che favorisce il rispetto dell’ambiente e anche la competitività aziendale e la creazione di nuove opportunità di lavoro.

 

Il riferimento principale è il Piano d’Azione sull’ Economia Circolare adottato dall’ Unione Europea (Com. 614fin./2015) che individua 6 macrosettori di intervento: la produzione, il consumo, i rifiuti, il mercato delle materie prime seconde, l’innovazione, gli investimenti e l’occupazione

 

Nella prima parte dopo i saluti istituzionali relazioneranno alcuni esponenti del mondo accademico ed esperti.

 

I focus di queste relazioni saranno:

Le opportunità e le problematiche relative alla transizioni verso un modello sociale basato sull’economia circolare e la correlazione rispetto alla produttività ed alla competitività delle imprese.

La promozione dell’innovazione nelle filiere integrate dei territori - produzione e utilizzo dei biomateriali e materie prime seconde da materiali riciclati.

Il ruolo delle città rispetto al consumo efficiente di risorse e di produzione e gestione circolare del ciclo dei rifiuti – rigenerazione urbana degli edifici e aree dismesse.

Le ricadute occupazionali e le prospettive per le giovani generazioni.

Verranno poi presentate alcune buone pratiche individuate nella platea di imprese e cooperative del territorio regionale e l'evento terminerà con le conclusioni della Presidenza nazionale Asvis.

 

programma completo

Comunicato Stampa

 

Clicca qui per visionare sintesi della mattinata.

 

 

Articolo precedente Assemblea Soci Cooperativa Animazione Valdocco
Prossimo Articolo Assemblea Soci Cooperativa Sociale Il Margine
Stampa
360 Rate this article:
No rating

Name:
Email:
Subject:
Message:
x