Proiezione a Torino de "La passione di Anna Magnani"

Proiezione a Torino de "La passione di Anna Magnani"

Dalla Croisette a Torino La Passione di Anna Magnani approda a Cinema a Palazzo. Anteprima regionale: Martedì 16 luglio ore 22.00Palazzo Reale

Dopo il successo dell’anteprima mondiale al Festival di Cannes 2019 e dell’anteprima italiana al Cinema Ritrovato di Bologna, arriva finalmente a Torino in anteprima regionale il documentario La Passione di Anna Magnani di Enrico Cerasuolo. Il film sarà proiettato nella cornice del cortile di Palazzo Reale nell’ambito rassegna Cinema a Palazzo – Festival di cinema d’autore.
 
Introdurranno la proiezione il regista Enrico Cerasuolo e il produttore Massimo Arvat insieme a Paolo Manera, direttore della Film Commission Torino Piemonte e Sergio Toffetti, presidente del Museo Nazionale del Cinema.
 
Il film è un ritratto intimo e appassionato della grandissima attrice italiana, emblema del neo-realismo e icona del cinema mondiale. Anna Magnani ci parla attraverso le sue interpretazioni cinematografiche, le immagini di archivio, le testimonianze dei grandi personaggi che hanno incrociato la sua carriera e i ricordi del figlio Luca. Basato sull’utilizzo creativo di materiali d’archivio (tra cui alcuni provenienti dall’archivio privato di famiglia) il film contiene un’intervista inedita fatta dalla giornalista e scrittrice Oriana Fallaci, in cui l’attrice si racconta in modo intimo e senza veli.
 
La Passione di Anna Magnani (Italia/Francia, 60 min.) è una co-produzione internazionale realizzata dalla casa di produzione torinese Zenit Arti Audiovisive, con Les Films du Poisson e Arte France, in collaborazione con Rai Com e Istituto Luce - Cinecittà, con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte – Piemonte Doc Film Fund e del Programma Media Creative Europe. La distribuzione internazionale è di Rai Com.

 

 

Di seguito è possibile visionare il trailer italiano

 

 

Lo spettacolo inizierà alle 22. L’ingresso è da piazza Castello con 400 i posti disponibili.

Il costo del biglietto intero è di 6 euro. Ingresso ridotto a  5 euro per universitari, Abbonamento Torino Musei, dipendenti MiBACT e Soci CRALBBCC “Rino Rossi”. Gli over 65 anni pagano 4 euro.

Chi acquista il biglietto di ingresso ai Musei Reali  ha diritto al biglietto ridotto allo spettacolo. Viceversa, il biglietto del film dà diritto allo sconto di 2 euro sul biglietto dei Musei Reali. Si rinnova la collaborazione anche con la Fondazione Torino Musei: con il biglietto intero degli spettacoli di Cinema a Palazzo sarà possibile entrare con ingresso ridotto ai musei, e con i biglietti di ingresso di Palazzo Madama, Mao e Gam si potrà usufruire dell’ingresso ridotto alla rassegna.

 

 

 

Articolo precedente Il sistema cooperativo torinese: una fotografia aggiornata
Prossimo Articolo Valentina Gusella responsabile Ufficio NO, VC e VCO Legacoop Piemonte
Stampa
360 Rate this article:
No rating

Name:
Email:
Subject:
Message:
x