Analizza la situazione finanziaria aziendale individuando le coperture finanziarie più idonee e verificando la possibilità di accedere a finanziamenti agevolati.
Consiglia le imprese nella scelta della forma di indebitamento più adatta alla propria struttura finanziaria ed ai propri investimenti, anche alla luce delle norme su Basilea 2.
Informa sulle opportunità di finanziamento agevolato.
Rappresenta Legacoop Piemonte ai tavoli di lavoro regionali sulla legge regionale per lo sviluppo della cooperazione e le altre leggi regionali di finanziamento alle imprese.
Definisce convenzioni bancarie a condizioni di particolare vantaggio.
Gestisce i rapporti con gli strumenti di sistema CCFS, Confidi, Basel 2, CFI.
Responsabile: Dimitri Buzio
 
Ogni iniziativa non può prescindere dalle risorse finanziarie necessarie per realizzarla. Legacoop Piemonte si pone l’obiettivo di migliorare il valore delle aziende associate contribuendo ad individuare il miglior equilibrio tra le fonti disponibili in azienda e gli impieghi su cui investire, al fine di raggiungere una perfetta gestione, sia efficiente (analisi costi/benefici) che efficace (analisi input/output). Ma saper scegliere la giusta fonte di finanziamento significa anche saper scegliere tra un ventaglio di leggi di finanziamento, valutando quali tra queste è la più coerente nel perseguire l’obiettivo aziendale. Legacoop Piemonte, attraverso la sua rete di consulenti qualificati, è in grado di supportare le proprie associate nella definizione dei criteri con i quali giudicare la bontà di un investimento orientandosi tra le numerose iniziative di sostegno allo sviluppo imprenditoriale messe in campo dal legislatore nazionale e regionale.
La risposta del sistema bancario alle esigenze finanziarie delle aziende cooperative, piccole e medie in particolare, è improntata su una visione di breve termine che privilegia la sicurezza patrimoniale dei finanziamenti e la bassa rischiosità degli investimenti. Questo approccio ha anche un’implicazione sui costi finanziari delle cooperative di minori dimensioni, dove si scaricano i costi delle insolvenze e dei minori spread concessi alle grandi aziende. Il risultato è nei fatti una relazione inversa tra dimensione d’impresa e costo del denaro. Legacoop Piemonte, pertanto, intende valorizzare l’esperienza cooperativa nei confronti degli istituti di credito promuovendo il proprio network associativo costituito in gran parte da cooperative di piccole e medie dimensioni, al fine di fare sinergia nei confronti del mondo bancario per ottenere un accesso al credito alle migliori condizioni. In quest’ottica Legacoop Piemonte, tramite una rete di convenzioni con banche e società finanziarie, fornisce ai propri soci: – garanzie fidejussorie per la concessione di finanziamenti; – condizioni bancarie favorevoli; – assistenza agli associati nei rapporti con gli istituti di credito.
Istituti cooperativi Legacoop Piemonte, come emanazione territoriale della Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue ha favorito, nel corso della sua storia centenaria, la nascita di “istituti cooperativi” il cui preciso scopo fosse di promuovere, collaborare, partecipare allo sviluppo ed al consolidamento del movimento cooperativo e mutualistico, favorendo le attività aziendali delle proprie associate. Costituiti in forma di consorzio cooperativo o di società per azioni, queste realtà partecipano al rischio d’impresa, sostengono gli investimenti, garantiscono al management il costante supporto nelle decisioni strategiche e nelle scelte operative.

Coopfond 

CFI

CCFS